venerdì 23 gennaio 2009

Lettera a Savonarola

Salve a tutti,
una interessante immagine che è venuta fuori dagli ultimi scambi con James è stata di come possiamo sentirci come Troisi e Benigni quando scrivono la lettera a Savonarola in "Non ci resta che Piangere", dunque mi è sembrato carino postare questo pezzo meraviglioso del cimena Italiano.



Voglio anche dire che sono molto contento che vi sia stato un sincero chiarimento con James, e che non ha più senso la moderazione dei commenti, che ho tolto.

Enzo

2 commenti:

James ha detto...

Per facilitare la comprensione di quelli all'oscuro, ho menzionato ad Enzo (in via privata) che a seguito al non essere pubblicato cominciavo a sentirmi come Benigni e Troisi quando scrivono la lettera al despota censore Savonarola.
Nulla da ridire riguardo a questo spezzone, a parer mio uno dei migliori di tutti i tempi, volevo fare solo una precisazione.
Del resto forse anch'io sono sembrato ad alcuni a tratti un po' 'savonarolesco'.
James

marcello ha detto...

"NOn ci resta che piangere" non l'ho mai visto tutto, sempre a spezzoni. Dopo questo exploit "non mi resta che noleggiarlo".