martedì 17 febbraio 2009

LA LIBERAZIONE CONDUCE ALLA LIBERAZIONE

LA LIBERAZIONE CONDUCE ALLA LIBERAZIONE. Queste sono le prime parole di verità, non una verità fra virgolette, la verità nel vero senso della parola; verità che non è solo teorica, non semplicemente una parola, ma verità che può essere compresa in pratica. Il significato che sta dietro a queste parole può essere spiegato così:
Per liberazione si intende la liberazione che è lo scopo di tutte le scuole, di tutte le religioni, in ogni tempo. Questa liberazione può di fatto essere molto grande. Tutti gli uomini la desiderano e si sforzano per averla. Essa però non può essere ottenuta senza la prima liberazione, una liberazione minore. La grande liberazione è la liberazione dalle influenze all’esterno di noi. La liberazione minore è la liberazione dalle influenze dentro di noi.

Gurdjieff VEDUTE DAL MONDO REALE

7 commenti:

James ha detto...

Grazie Enzo,
e' inverosimile dimenticare le assennate parole di uno dei veri maestri dei nostri tempi: Nino Frassica.

Er ciuco ha detto...

Er buddha (lo so chissenefrega) ha detto: " Dopo aver raggiunto l'illuminazione assoluta, non ho raggiunto assolutamente nulla, per questo si chiama l'illuminazione assoluta".

macche' vordi'?

Anonimo ha detto...

La liberazione conduce alla liberazione. La stupidità conduce a una vecchia col pannolone!
Saluti

Anonimo ha detto...

Grazie Omonimo per la dimostrazione.

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

good start